distributore autorizzato

Demetra Italia s.r.l. - Sede legale: Via San Vitale, 5 - Imola - Bologna - Italia - Uffici e stabilimento: Via delle Arti, 6 - Castel Guelfo - BO- IT

Registro Imprese: R.E.A. BO 265115 - Capitale sociale: € 100.000 i.v. -  P.I:00596661207 - Tel.: 0039.0542.670170 - Fax: 0039.0542.670004


logo_ccs_aosta.jpg
Home Prodotti Tecnica Contatti News
Demetra Italia En Demetra Italia srl

L’AZIENDA CCS Aosta S.r.l. :

Fondata nel 1991, è una società privata di ricerca e produzione di microrganismi per l'agricoltura e per le bonifiche ambientali da inquinamenti diffusi, attraverso l'impiego di micorrize e batteri della rizosfera.I laboratori e la produzione sono localizzati a Quart (AO). La struttura di produzione include un laboratorio di microbiologia applicata, serre per la produzione di micorrize e bioreattori per la produzione di microrganismi.Il gruppo operativo è diretto dal biologo Giusto Giovanetti, mentre lo staff è composto da dieci persone. CCS Aosta dal 2003, è stata inserita nella ANAGRAFE NAZIONALE DELLE RICERCHE (art. 63 e 64 del D.P.R. 11 Luglio 1980, 383) con il numero: N° 53949 UFF.


I CONSORZI DI MICRORGANISMI “MICOSAT”:

I  consorzi di microrganismi presenti in Micosat F svolgono il ruolo di:

•Biostimolanti

•Bioattivatori per la riattivazione dei processi naturali di fertilità

•Attivatori della crescita

•Induttori di Resistenza biologica

•Filtro biologico

L'impiego del consorzio microbiologico della rizosfera non solo contribuisce in forma diretta allo sviluppo delle piante trattate, ma favorisce, indirettamente, una serie di altri processi, quali ad esempio:

•Rende le piante più sane e meno suscettibilialle malattie, incrementandone la capacità di assorbimento radicale;

•Rende le piante meno suscettibili agli attacchi dei nematodi;

•Aumenta l'estensione dell'apparato radicale fino a 600-800 volte, con conseguente notevole aumento delle sue potenzialità di assorbimento di elementi nutritivi;

•Esalta il profumo, la pigmentazione e le qualità organolettiche in genere della parte edule delle piante;

•Rende disponibili e facilmente assimilabili da parte delle piante macroelementi (N, P, K) e microelementi presenti nel terreno, anche quelli non accessibili dal solo apparato radicale delle piante stesse;

•Arricchisce il terreno di biomassa organica, favorendo una maggiore uniformità dello sviluppo vegetale ed incrementa la produzione negli anni successivi.

 L'uso dei consorzi microbiologici  determina un miglioramento della salubrità dei prodotti alimentari attraverso:

•aumento di produzione

•incremento delle sostanze antiossidanti ed aromatiche nei prodotti agricoli

•incremento di grado Brix, unità foraggere e proteine

•eliminazione di inquinanti

•riduzione dello stress idrico

•riduzione delle sostanze cancerogene

•diminuzione delle micotossine e dei nitrati


PREMIO "INNOVAZIONE DELL'ANNO"

Per il 2010 nella Categoria "Nutrizione delle Piante" per la linea di prodotti MICOSAT F®. Tale premio è stato conseguito a seguito di una ricerca di mercato su una pre-selezione di prodotti innovativi, condotta da "Agri2000" su 1.200 imprese agricole tra settembre e ottobre 2010, con successiva selezione dei vincitori finali da parte di un Comitato Tecnico.


MICOSAT: I COMPONENTI

Il consorzio microbico che compone il Micosat F comprende differenti microrganismi:

1. MICORRIZE

Associazioni simbiontiche che si instaurano tra le radici di molte piante e funghi nel suolo.

E' il tipo di simbiosi più diffuso in natura: più del 90 % delle specie vegetali, in condizioni naturali, risulta micorrizzato.

Addirittura sono stati trovati resti fossili che confermano l'esistenza di endomicorrize già 450 milioni di anni fa,

contemporaneamente all'apparizione dei vegetali sulle terre emerse.

Si ritiene che siano state fondamentali nel processo di colonizzazione dei continenti e, a tutt'oggi,

sono ancora necessarie per la vegetazione contemporanea.

Tuttavia negli ambienti antropizzati, come i campi coltivati, le micorrize sono spesso assenti,

oppure presenti in forma molto ridotta, molto probabilmente a causa dell'inquinamento chimico dei terreni.

2. BATTERI DELLA RIZOSFERA

•Sono i più numerosi tra tutti i microorganismi presenti nel suolo

•Creano una filiera assimilativa capace di estrarre i nutrienti naturalmente presenti nel suolo

•Metabolizzano le sostanze cancerogeniche

•Occupano la nicchia della radice e svolgono un'azione protettiva

3. ATTINOMICETI

•Occupano la nicchia permettendo l'azione sinergica dei funghi saprofiti e simbionti

•Creano una filiera assimilativa capace di estrarre i nutrienti naturalmente presenti nel suolo

•Metabolizzano le sostanze cancerogeniche

•Occupano la nicchia della radice e svolgono un'azione protettiva

4. FUNGHI SAPROFITI

•Creano una filiera assimilativa capace di metabolizzare la lignina

•Occupano la nicchia della radice e svolgono un'azione protettiva

•Metabolizzano le sostanze cancerogeniche

Incremento della resistenza della pianta ai funghi patogeni come l’Armillaria mellea

5. MICROMICETI

•Creano una filiera assimilativa capace di metabolizzare composti di grandi dimensioni

•Occupano la nicchia della radice e svolgono un'azione protettiva

•Metabolizzano le sostanze cancerogeniche

Incremento della resistenza della pianta alle malattie


CAMPO DI IMPIEGO

I prodotti della linea Micosat F hanno differenti campi e modalità di impiego.

I prodotti possono essere infatti utilizzati in pieno campo, in serra o per hobbistica in vasi.

I prodotti WP sono Polveri Bagnabili e vanno disciolti in acqua.

I prodotti granulari vanno inseriti direttamente nel terreno

I prodotti in polvere per sementivengono utilizzati "sporcando" il seme prima della semina.